Global Compact Onu: Starace confermato

Published on mercoledì, 20 giugno 2018

“Ringrazio il Segretario Generale delle Nazioni Unite per l’opportunità concessami di continuare a lavorare per la realizzazione di questo importante obiettivo”

– Francesco Starace, Enel CEO

Ringrazio il Segretario Generale delle Nazioni Unite per l’opportunità concessami di continuare a lavorare per la realizzazione di questo importante obiettivo” ha affermato l’AD, il solo italiano tra i 21 membri del nuovo Consiglio e l’unico rappresentante del settore Utility Elettriche.

Sono molto orgoglioso di far parte del Consiglio di Amministrazione del Global Compact delle Nazioni Unite” ha commentato Francesco Starace, che era stato nominato per il primo mandato di durata triennale nel maggio 2015. “Attraverso la sua visione e la sua attività, non solo disegna una chiara roadmap per lo sviluppo sostenibile del pianeta, ma abilita aziende e comunità a contribuire alla risoluzione di queste sfide” ha spiegato l’AD di Enel, sottolineando il valore dell’ente internazionale, nato per supportare le imprese di tutto il mondo nel definire e perseguire strategie orientate alla crescita sana e sostenibile dell’economia mondiale. In questa prospettiva l’organismo internazionale ha individuato dieci principi in materia di diritti umani, standard lavorativi, tutela dell'ambiente e lotta alla corruzione richiedendo alle aziende aderenti di rispettarli, condividerli e promuoverli nelle aree in cui operano. L’obiettivo è anche quello di sostenere, attraverso consapevolezza e azione imprenditoriale, quanto indicato nell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite per Sviluppo sostenibile e i suoi 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG).

La società odierna si trova ad affrontare questioni e sfide molto urgenti” ha fatto notare Francesco Starace, evidenziando come la comunità globale possieda le risorse e il know-how necessario per raggiungere tutti i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU: “Ma dobbiamo lavorare insieme e velocemente per delineare il percorso davanti a noi”. Inclusa nei più autorevoli indici di sostenibilità a livello globale, Enel punta a creare valore sostenibile a lungo termine allineando le proprie strategie di business ai trend di urbanizzazione, all’elettrificazione della domanda e alla profonda decarbonizzazione che ne consegue. Il gruppo guidato da Francesco Starace, consapevole della propria responsabilità in questa sfida così importante per il pianeta, è pronto a giocare un ruolo cruciale cogliendo le opportunità che derivano dalla transizione energetica globale in corso.

Redazione Enel