Inaugurate le colonnine di ricarica a Castellabate

Published on venerdì, 10 agosto 2018

“La mobilità elettrica è anche un importante strumento di attrazione e accoglienza turistica, valorizzando le bellezze del nostro territorio”

– Francesco Starace, Enel CEO

Il progetto, frutto dell’efficace collaborazione tra l’ente comunale e l’Unità di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali, punta non solo a incentivare lo sviluppo della mobilità sostenibile nel territorio ma anche a creare in Campania percorsi turistici a zero emissioni. Le tre nuove stazioni di ricarica inaugurate da Francesco Starace, sono dotate di appositi stalli per la sosta e si trovano in Piazza Lucia, nell’area di manovra autobus a Borgo Castellabate e in Piazza Punta dell’Inferno.

Siamo particolarmente felici di dare il nostro contributo con tre colonnine di ricarica innovative a Castellabate, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco” ha affermato l’AD di Enel durante la cerimonia. Sottolineando come l’auto a emissioni zero sia il mezzo ideale per esplorare le bellezze dei borghi italiani, Francesco Starace si è soffermato sul valore del progetto: “Una rete infrastrutturale di ricarica estesa ai principali luoghi d’arte e alle strutture turistico-ricettive è un fattore decisivo per contribuire allo sviluppo del settore”. Diversi i benefici elencati dall’AD: oltre a migliorare la qualità dell’offerta riducendo notevolmente l’inquinamento acustico e atmosferico, contribuisce anche a rafforzare la competitività del nostro Paese.

Per questo attraverso Enel X il Gruppo si sta fortemente impegnando nell’attuazione del Piano nazionale per la realizzazione di una infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici: presentato dall’AD Francesco Starace nel novembre scorso, prevede la posa di circa 7mila colonnine entro il 2020 per arrivare a 14mila nel 2022. A oggi sono oltre 350 i Comuni in Italia ad aver siglato un protocollo di intesa con Enel X: in Campania sono 21, incluso Castellabate, per l’installazione di oltre 140 colonnine, ma accordi con altri enti sono già in via di definizione. L’obiettivo è di arrivare a oltre 300 punti di ricarica entro il 2018.

Redazione Enel