Enel, Starace presenta i risultati al 30 settembre

Published on giovedì, 8 novembre 2018

“Nei primi nove mesi del 2018, Enel ha continuato a registrare solidi risultati, con un incremento a due cifre dell’utile netto rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente”

– Francesco Starace, Enel CEO

Le rinnovabili sono state ancora una volta alla base della positiva performance di gruppo – ha sottolineato Francesco Starace – mentre la diversificazione geografica è stata determinante per affrontare l’evoluzione negativa di alcuni tassi di cambio”. Nell’illustrare i dati, l’AD ha fatto inoltre notare anche come “i migliori margini registrati nelle attività di distribuzione e vendita in Italia e Spagna, l’acquisizione di Eletropaulo e l’espansione di Enel X in Nord America” abbiano contribuito all’incremento dei risultati nei primi nove mesi del 2018.

Francesco Starace ha evidenziato anche come durante il periodo sia stata perfezionata la vendita della partecipazione di maggioranza per 1,8 gigawatt di capacità rinnovabile in Messico per 1,4 miliardi di dollari, mantenendo la gestione operativa degli impianti. “Nel gennaio del 2019 distribuiremo un acconto sul dividendo di un terzo più remunerativo rispetto all'acconto pagato quest’anno sui risultati del 2017” ha annunciato l’AD. Sulla base dei risultati infatti il Consiglio d’Amministrazione di Enel ha deliberato un acconto sul dividendo 2018 pari a 0,14 euro per azione, in aumento del 33% sull'acconto distribuito a gennaio.

Redazione Enel