Starace: Decarbonisation Pathways

Published on giovedì, 6 dicembre 2018

“Per ridurre le emissioni del 95% al 2050 l’economia Ue dovrà essere elettrica per almeno il 60%”

– Francesco Starace, Enel CEO

Da giugno 2017 alla guida dell’associazione europea dell'industria elettrica, l’AD di Enel ha evidenziato nel suo intervento quanto emerge dallo studio: la possibilità di incrementare la domanda di energia elettrica e di raggiungere allo stesso tempo la completa decarbonizzazione del settore energetico entro il 2050 in modo conveniente. Francesco Starace ha spiegato come per raggiungere l’obiettivo sia necessario continuare a impegnarsi su più fronti: agevolare un’alta penetrazione delle rinnovabili, realizzare un sistema bilanciato e flessibile garantito da fonti diverse, affidare un nuovo ruolo alla generazione convenzionale e ridurre i costi delle tecnologie.

Tra i molteplici fattori che in sinergia possono contribuire significativamente al raggiungimento dei target di decarbonizzazione, lo studio indica quelli su cui i Paesi europei dovrebbero concentrarsi con più urgenza: la definizione di una efficace politica di decarbonizzazione con l’apporto di tutte le economie e i Paesi europei, la cooperazione tra i vari settori, un maggior coinvolgimento dei cittadini in un sistema decentralizzato, un nuovo disegno di mercato e il potenziamento e la digitalizzazione delle reti di distribuzione. Nel ricordarli Francesco Starace ha fatto notare inoltre come gli Stati Ue debbano operare anche nell’ottica di sostenere quei Paesi che partono da condizioni meno favorevoli e rendere la transizione sempre più equa.

Redazione Enel