Francesco Starace: Enel sottoscrive impegno Onu

Published on giovedì, 1 agosto 2019

“L’impegno sottoscritto conferma il ruolo di Enel come protagonista nell'affrontare sfide legate alia transizione energetica, per lo sviluppo sostenibile del pianeta”

– Francesco Starace, Enel CEO

Il Gruppo, come ha sottolineato in merito l’AD Francesco Starace, si riconferma così “protagonista nell'affrontare sfide legate alia transizione energetica, per lo sviluppo sostenibile del pianeta”. Non a caso, sempre nell’ambito di UN Climate Action Summit, Enel ha inoltre sottoscritto una lettera di impegno per supportare una transizione giusta e la creazione di posti di lavoro “verdi” e dignitosi. Per un sistema economico a zero emissioni nella seconda metà del secolo, così come previsto dagli Accordi di Parigi, è infatti necessario che le emissioni di gas serra vengano azzerate, la povertà eliminata e che la transizione possa portare a condizioni di lavoro sostenibili e dignitose in modo che le comunità possano prosperare ed essere resilienti. Nella lettera si auspica inoltre che le aziende impegnate nel processo di decarbonizzazione attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro e la formazione dei dipendenti siano in grado di coniugare efficacemente la crescita dei risultati economici con una migliore inclusione sociale, cogliendo per prime le opportunità offerte dal nuovo modello economico teso ad un mondo a emissioni zero.

Come comunità globale abbiamo risorse e know-how per raggiungere l’obiettivo ‘zero emissioni’ entro il 2050” ha sottolineato in merito Francesco Starace, specificando che “occorre lavorare insieme e velocemente per delineare la strada da percorrere”. Le aziende infatti per l’AD di Enel hanno un ruolo centrale e “devono contribuire al raggiungimento di risultati concreti attraverso investimenti e scelte strategiche che mettano la sostenibilità al centro del business”.

Redazione Enel