• {{searchSuggestions.title}}

Francesco Starace: i progetti di Enel in Russia

Francesco Starace all’Open Innovations Forum 2017 di Skolkovo
{{item.title}}

Con l’apertura di un Innovation Hub in Russia, Enel riconferma la propria posizione di “operatore all’avanguardia nell’evoluzione tecnologica in un Paese con un ecosistema dinamico e produttivo”. Lo ha sottolineato l’Ad Francesco Starace, intervenuto alla sesta edizione dell’Open Innovations Forum 2017 di Skolkovo, nelle vicinanze di Mosca.

Il nuovo distretto inaugurato da Starace si trova all’interno del polo tecnologico di Skolkovo e funzionerà come modello di innovazione e acceleratore di start-up. L’obiettivo è costruire solide collaborazioni con numerose realtà del tessuto industriale del Paese nei settori avanzati dell’Internet-of-Things, delle soluzioni di efficienza energetica, del Big Data Analytics, delle Smart Grid e delle rinnovabili. “L’innovazione è una grande sfida per tutte le aziende affermate operative in settori che storicamente hanno goduto di uno sviluppo naturale grazie a tecnologie ereditate” ha commentato Francesco Starace, evidenziando come tale progetto confermi ulteriormente l’impegno del gruppo nel promuovere strategie di sviluppo sostenibile anche su scala internazionale.

"Il Technopark di Skolkovo – ha continuato l’Ad di Enel – testimonia il successo degli sforzi compiuti dalle autorità russe per promuovere un terreno fertile in cui università, laboratori, start-up e aziende siano spronati a lavorare insieme per creare soluzioni che abbiano un impatto sul nostro modo di generare, distribuire e utilizzare l’energia". Non a caso all’inaugurazione hanno preso parte anche alcuni partner importanti come la Skolkovo Foundation, la Skolkovo Business School e l’Internet Initiatives Fund, oltre alle principali start-up del Paese.

A Mosca Francesco Starace, ospite della sessione plenaria dell’Open Innovation Forum insieme al primo Ministro russo Dmitry Medvedev, ha inoltre partecipato all’incontro annuale del Foreign investment advisory council, sottoscrivendo un accordo con l’Ad del Russian Direct Investment Fund per l’implementazione di progetti di mobilità elettrica nel Paese. 

 

Redazione Enel 

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Accetta e chiudi