• {{searchSuggestions.title}}

Francesco Starace riceve l’Ordine dell’Aquila Atzeca

Importante riconoscimento per l’impegno di Francesco Starace in Messico
{{item.title}}

L’impegno di Francesco Starace in Messico è stato premiato. L’AD di Enel ha ricevuto l’Ordine dell’Aquila Azteca, la più alta onorificenza concessa ai cittadini stranieri che si sono distinti nel portare valore al Paese con la propria attività. La consegna del riconoscimento è avvenuta nell’ambito di una cerimonia che si è tenuta presso l’Ambasciata del Messico a Roma lo scorso 24 aprile. 

Un onore che vorrei condividere con persone a me vicine e colleghi che mi hanno accompagnato in questo percorso di crescita in Messico

Francesco Starace, Enel CEO

È un onore che vorrei condividere con le persone a me vicine e con i colleghi” ha commentato Francesco Starace, facendo notare come il percorso di crescita intrapreso dieci anni fa in Messico sia frutto di un efficace lavoro di squadra. Non a caso nel conferire l’onorificenza, l’Ambasciatore del Messico in Italia, Juan José Guerra Abud, ha definito l’AD di Enel “un leader nel settore dell’energia responsabile, cosciente, che sta lavorando duramente per combattere le emissioni di gas ad effetto serra”. Anche il Messico lavora per tenere fede agli impegni presi a Parigi nell’ambito della Cop21 ed Enel, come ha sostenuto lo stesso Ambasciatore, è una delle aziende che sta dando grande supporto al Paese.

Tramite Enel Green Power, il gruppo guidato da Francesco Starace in Messico è il principale operatore di energia rinnovabile, con una capacità installata di 728 MW e progetti in costruzione per 1.282 MW. “Negli anni a venire, continueremo a lavorare per diversificare il mix energetico messicano” ha affermato l’AD, garantendo il costante impegno di Enel nell’incentivare lo sviluppo sostenibile nel Paese e la crescita delle sue comunità.

Redazione Enel

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Accetta e chiudi