• {{searchSuggestions.title}}

Francesco Starace: Enel nell’indice di Dow Jones

Per il 15° anno consecutivo Enel ammessa nell’indice di sostenibilità Dow Jones
{{item.title}}

Enel è stata ammessa nel Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World) per il quindicesimo anno consecutivo. L’Amministratore Delegato di Enel Francesco Starace sottolinea l’ennesimo traguardo raggiunto dal Gruppo, presente nell’indice globale di sostenibilità anche con la controllata spagnola Endesa, alla diciottesima riconferma. Si segnalano anche i risultati di Enel Americas: la controllata sudamericana che è stata ammessa per la prima volta negli indici Dow Jones Sustainability Emerging Markets e Dow Jones Sustainability MILA Pacific Alliance e per il secondo anno di seguito nel Dow Jones Sustainability Chile Index. In tutti e tre gli indici è stata poi inclusa per la prima volta anche la controllata cilena Enel Chile.

La nostra inclusione in un indice per la sostenibilità dell’importanza del DJSI, per il quindicesimo anno consecutivo, è un’ulteriore conferma della sostenibilità integrata nel modello di business di Enel

Francesco Starace, Enel CEO

La nostra inclusione in un indice per la sostenibilità dell’importanza del DJSI, per il quindicesimo anno consecutivo, è un’ulteriore conferma della sostenibilità integrata nel modello di business di Enel” ha commentato l’AD Francesco Starace, sottolineando come nello scenario attuale, sempre più competitivo e mutevole, la sostenibilità giochi un ruolo particolarmente importante.

 

Enel continua a guidare la transizione energetica, valorizzando tutte le opportunità offerte dalle fonti rinnovabili, la digitalizzazione e le soluzioni energetiche avanzate, massimizzando il valore condiviso per tutti i nostri stakeholder” ha aggiunto l’AD Francesco Starace: non a caso anche all’interno della classifica il Gruppo si è particolarmente distinto nell’ambito delle performance delle utility elettriche per quel che riguarda l’impegno nell’incentivare la transizione verso modelli energetici a basse emissioni.

Otto le utility ammesse nell’indice a livello globale: due di queste sono Enel ed Endesa. Fondamentale è stato il contributo del Gruppo guidato da Francesco Starace nel promuovere la crescita delle rinnovabili, la digitalizzazione del settore e il lancio di nuove soluzioni innovative e sostenibili per anticipare le necessità dei clienti globali.

Redazione Enel

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Accetta e chiudi