• {{searchSuggestions.title}}

Mediobanca: Enel leader tra le società italiane

La società guidata dall’AD Francesco Starace guida la classifica di Mediobanca
{{item.title}}

Enel è in testa alla classifica delle più grandi aziende del Paese in termini di fatturato; lo conferma l’annuale indagine di Mediobanca sulle “Principali Società Italiane”. Le prime tre posizioni del podio sono tutte occupate dai big energetici e petroliferi, mentre le successive si aprono a diversi settori, dal manifatturiero a quello dei servizi e delle opere pubbliche. Il Gruppo guidato da Francesco Starace si è aggiudicato il podio con un fatturato di 73,5 miliardi di euro. Seguono al secondo e al terzo posto Eni e GSE.

La classifica di Mediobanca, giunta alla 53esima edizione, è stata presentata il 24 ottobre a Milano. Lo studio ha preso in esame i bilanci di 3.470 aziende, suddivise per settore. Al contempo sono stati approfonditi anche i dati riguardanti le imprese manifatturiere più dinamiche. La classifica si riferisce al 2017 e non ha rilevato grandi cambiamenti rispetto al 2016, in quanto i primi cinque posti continuano a essere presidiati dai grandi gruppi che da anni dominano il mercato italiano.

Così Mediobanca ha commentato i risultati dell’indagine: “La Top 3 dell’industria è dominata dai grandi gruppi energetico-petroliferi pubblici”, mentre “le posizioni successive si aprono ad altri settori, come il manifatturiero (6 operatori) che si impone con FCA Italy in quarta posizione, i servizi (7 operatori) guidati da Telecom, di nuovo l’energetico-petrolifero (3 operatori) e infine la Salini Impregilo, nuova entrata, nel settore delle costruzioni edili e opere pubbliche”.

Enel non si è aggiudicata solo il podio delle maggiori società italiane, ma è anche leader negli utili, con 6,3 miliardi nel biennio 2016-2017, seguono Telecom Italia con 2,9 miliardi ed Eni con 1,9 miliardi. Il Gruppo guidato da Francesco Starace è inoltre al primo posto della classifica delle holding italiane, grazie ai suoi 47,6 miliardi di investimenti finanziari.

Redazione Enel

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Accetta e chiudi