• {{searchSuggestions.title}}

Francesco Starace: l’intervento al B20 Final Summit

Francesco Starace si è soffermato su efficienza energetica ed uso delle risorse

{{item.title}}

Inevitabile e benefica”: la transizione green secondo Francesco Starace ormai non riguarda più solamente il settore energetico ma ogni comparto industriale e spinge ad elettrificare aree che finora non erano state considerate. L’AD, intervenuto lo scorso 7 ottobre al B20 Final Summit, ne ha fatto notare la profondità sottolineando come impatti “in maniera significativa la vita delle persone”. Trasformazioni di tale portata richiedono “capacità incredibili” nell’affrontarle ma “implicano anche delle disuguaglianze”: i Paesi del G20 si trovano davanti a “una grande occasione” se guardassero alla transizione anche come a un modo “per poter risolvere le disuguaglianze nel mondo”. 

“I Paesi del G20 hanno una grande occasione per vedere questa trasformazione come un modo per poter risolvere le disuguaglianze nel mondo”

Francesco Starace, Enel CEO

Francesco Starace ha quindi ricordato due dei temi su cui si è concentrata l’attenzione del gruppo di lavoro: l’efficienza energetica e l’uso delle risorse. Nel pieno della transizione energetica “siamo arrivati ad una situazione in cui non esiste più un trade-off tra quello che è giusto per l’economia o per l’ambiente”: oggi ambiente ed economia sono due realtà che “avanzano insieme ed entrambe con esito positivo” anche grazie al progresso tecnologico e scientifico che è alla base di molte transizioni industriali. E perché questo percorso possa continuare in maniera ordinata, ossia “nel rispetto delle persone e riducendo le disuguaglianze persistenti”, occorre che i Governi del G20 si attrezzino “secondo le raccomandazioni al centro del dibattito di oggi”. Per l’AD in particolare sarebbe già “un grande passo in avanti andare a settare dei meccanismi sui prezzi della CO2”: in quest’ottica fondamentale è “promuovere un dialogo strategico” che possa portare a “una situazione dei prezzi robusta”.

Parlando poi dell’impegno di Enel, Francesco Starace ha ricordato come il Gruppo sia “più avanti di molti altri” in questa transizione green: “Stiamo andando velocemente verso la decarbonizzazione completa della nostra base produttiva e soprattutto stiamo preparando le nostre reti e tutte le piattaforme di gestione dei clienti ad un mondo digitale sia negli asset sia nell’interfaccia con le persone”.

 

Redazione Enel