• {{searchSuggestions.title}}

Indipendenza energetica: la vision di Francesco Starace

Starace ai Green Talks: la crisi energetica deve essere la nuova spinta per la transizione

{{item.title}}

Più viva che mai. Le parole di Francesco Starace non lasciano spazio a dubbi: la transizione energetica non risente della crisi, anzi “l’ha vestita di un nuovo abito: quello della sicurezza”. L’AD di Enel, intervistato lo scorso 11 ottobre durante i Green Talks di Rcs Academy e “Corriere della Sera”, ha sottolineato come “se prima se ne parlava perché era conveniente e rispettava l’ambiente, oggi ci aiuta anche ad affrancarci da una dipendenza ‘patologica’ dal gas”. E accelerarla in un contesto emergenziale come quello attuale è ancora possibile grazie alle rinnovabili: “Nei primi sei mesi di quest’anno le domande di allacciamento a impianti fotovoltaici da imprese e privati sono triplicate rispetto al semestre precedente 2021”. Il trend nel secondo semestre è già in accelerazione e “forse saranno ancora triplicati”: per citare qualche numero riportato da Francesco Starace “i circa 450 Mw mediamente installati in un semestre, nel primo semestre del 2022 sono stati 1.200 e a fine anno ne avremo 2.500 senza quasi rendercene conto, perché lo hanno fatto gli italiani”.

“La transizione energetica è più viva che mai e questa crisi l’ha vestita di un altro abito che è quello della sicurezza energetica”

Francesco Starace, Enel CEO

In quest’ottica, come ha spiegato l’AD nel corso del panel incentrato su scelte e innovazioni per un’indipendenza energetica, è necessario anche lavorare sulle batterie. Che Enel si stia impegnando trasversalmente per svincolarci dalle importazioni lo dice anche il progetto in sviluppo a Catania per una gigafactory del fotovoltaico. La prospettiva infatti è di lavorare sulla “filiera a monte”, in questo caso costruendola in tempi rapidi: basti pensare che già dalla prossima estate inizierà a produrre pannelli fotovoltaici e “sarà a regime in 8 mesi con 3mila MW di pannelli prodotti all’anno”. Nelle parole dell’AD Francesco Starace il valore del progetto: “Avere la capacità e poterci ampliare ci dà leva di libertà economica per la creazione di valore e di lavoro in Italia”.

Per visualizzare l’intervento di Francesco Starace:

https://www.youtube.com/watch?v=Pgjerp-E1eY

 

Redazione Enel