• {{searchSuggestions.title}}

Francesco Starace: Enel, punteggio più alto di sempre nel DJSI

L’ad di Enel Francesco Starace: un riconoscimento che fa da incentivo per il continuo miglioramento delle performance ambientali

{{item.title}}

È “un incentivo a continuare a migliorare le nostre performance ambientali, sociali e di governance”: l’AD Francesco Starace ha accolto con queste parole la notizia dell’inclusione di Enel per il 19esimo anno consecutivo nel Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World) e per il terzo nel DJSI Europe. L’indice riconosce l’impegno di Enel a favore di un modello energetico a zero emissioni che promuove la decarbonizzazione dell’economia globale, l’open innovation e le pratiche responsabili di business management: per la prima volta il Gruppo ha raggiunto un punteggio di 90 su 100 nel S&P Corporate Sustainability Assessment (CSA), quasi tre volte la media del settore, oltre a configurarsi come secondo in classifica. 

“Questo riconoscimento da parte del DJSI World rappresenta un incentivo a continuare a migliorare le nostre performance ambientali, sociali e di governance, soprattutto in uno scenario difficile, competitivo e in continua evoluzione come quello attuale”

Francesco Starace, Enel CEO

Il riconoscimento, come evidenziato dall’AD Francesco Starace, acquisisce ulteriore valore se si considera “lo scenario difficile, competitivo e in continua evoluzione come quello attuale” in cui Enel porta avanti il proprio impegno a favore della sostenibilità. Il Gruppo ha riconfermato la sua posizione nelle revisioni di fine anno della FTSE4Good Index Series e degli indici Euronext Vigeo-Eiris a livello globale, europeo e di Eurozona. “Con l’integrazione dell'innovazione e della sostenibilità nelle pratiche di business del Gruppo Enel, stiamo guidando la transizione energetica verso un modello a zero emissioni, proteggendo l'ambiente e massimizzando il valore condiviso per tutti i nostri stakeholder”, ha ribadito in merito l’AD Francesco Starace.

Enel è una delle otto utilities elettriche quotate nel DJSI World, che include anche la sua controllata spagnola Endesa: anche le controllate sudamericane del Gruppo, Enel Américas e Enel Chile, sono state confermate nel Dow Jones Sustainability Emerging Markets Index e nel Dow Jones Sustainability MILA Pacific Alliance Index, nonché nel Dow Jones Sustainability Chile Index. Nell’edizione 2022 sono state quasi 250 le utilities elettriche valutate da S&P.

 

Redazione Enel