• {{searchSuggestions.title}}

Francesco Starace: “Viaggio nell’Economia Circolare” di Enel

Francesco Starace presenta il documento che riporta iniziative e progetti di Enel nell’ambito della circular economy

{{item.title}}

È nato, come ha spiegato anche l’AD Francesco Starace, per “raccontare in modo semplice e chiaro le sfide, gli obiettivi raggiunti e le potenzialità che caratterizzano la transizione circolare del Gruppo Enel”. Disponibile online dallo scorso 5 dicembre, il documento “Viaggio nell’Economia Circolare del Gruppo Enel: Strategia, progetti e risultati” aggiorna sull’impegno portato avanti dalla società, in termini di iniziative e progetti, nel campo dell’economia circolare: articolato in tre sezioni (nuovi modelli di business, materie prime e città), illustra i vari ambiti d’azione della transizione circolare portando esempi concreti delle tecnologie e dei progetti avviati nell’ambito dell’innovazione

“L’economia circolare rappresenta un elemento chiave per la competitività di un’azienda, in quanto consente non solo di affrancarsi dal consumo di nuove risorse non rinnovabili, ma anche di valorizzare al meglio asset e beni esistenti consentendone l’eventuale riutilizzo in ottica sostenibile”

Francesco Starace, Enel CEO

L’economia circolare rappresenta un elemento chiave per la competitività di un’azienda, in quanto consente non solo di affrancarsi dal consumo di nuove risorse non rinnovabili, ma anche di valorizzare al meglio asset e beni esistenti consentendone l’eventuale riutilizzo in ottica sostenibile”, ha sottolineato in merito l’AD Francesco Starace. Il “viaggio” comincia dal racconto dei modelli di economia circolare adottati da Enel. Si prosegue poi approfondendo l’approccio circolare e sostenibile del Gruppo in relazione al tema delle materie prime, sia in termini di previsione dei fabbisogni e degli impatti, sia di sviluppo e adozione di soluzioni innovative e circolari, in collaborazione con tutto il proprio ecosistema. Nella terza sezione sono illustrate le attività intraprese in ottica di definizione di un modello di città circolare in collaborazione con aziende di altri settori e istituzioni, insieme alle fasi di sviluppo di nuove soluzioni e progetti.

L’approccio di Enel alla circolarità è pienamente integrato con i nostri obiettivi di decarbonizzazione e si traduce in azioni concrete lungo tutta la catena del valore, dalle fasi iniziali di design e approvvigionamento fino alla gestione del fine vita e del recupero delle materie prime”: come indicano anche le parole di Francesco Starace, emerge dal documento l’impegno di Enel nell’implementare un modello di sviluppo circolare, disancorato dal consumo di risorse e capace di salvaguardare l’ambiente riducendo le emissioni e lo sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali. Tale modello, in grado di favorire l’impiego di risorse rinnovabili, contribuisce al miglioramento della qualità di vita delle persone e, al tempo stesso, è economicamente competitivo grazie all’innovazione e al ridisegno della catena del valore.

Per maggiori informazioni:

https://www.enel.com/content/dam/enel-com/documenti/azienda/viaggio-economia-circolare-factbook_2022.pdf

 

Redazione Enel